A L'Aquila il merletto arrivò alla fine del '400 a seguito dei mercanti veneziani. Altre tesi sostengono che la produzione dei merletti a Scanno (AQ) è avvenuta nella prima metà dell'800, quando il corpetto dell'abito delle donne di Scanno "ju cummudine" si arricchisce della scolla, un merletto di pizzo realizzato a tombolo cucito intorno al collo.

La lavorazione del ferro battuto era in passato legata all'economia agro-pastorale, una produzione di cancelli, inferriate, lampade ed attrezzi agricoli, recipienti per la casa, campanacci per il bestiame. L'arte metalliera abruzzese è incentrata anche nella produzione di oggetti sacri, lampadari devozionali e poi balconi di stile barocco, cancellate artistiche. Il centro di questa arte

La vicinanza tra l’uomo e la montagna ha determinato, soprattutto alle falde della Maiella, lo sviluppo della lavorazione della pietra. La duttile pietra bianca di questa montagna ha dato vita a suggestive creazioni dei maestri locali, tra i quali ricordiamo quelli Lettomanoppello. Fin dal tempo degli antichi Romani  i maestri abruzzesi hanno scolpito la pietra della Maiella per realizzare chiese ed edifici. La bravura degli scalpellini si coglie passeggiando tra i vicoli di qualsiasi antico paese abruzzese, dalle lavorazione dei portali ai fregi delle balconate nei quali possiamo trovare immagini di animali, motivi floreali o stemmi nobiliari.

...andammo cinque miglia più oltre, a un’altra Terra detta le Castella (Castelli, Teramo), posta sopra di un colle, tra due fiumicelli; nella qual Terra si fanno vasellamenti nobili di candida terra, e se ne portano fino a Napoli. Ne vedemmo due botteghe, e ci fu dato da bere

frà Serafino Razzi, toscano (luglio 1575)

L’artigianato dell’oreficeria si è sviluppato in Abruzzo nei paesi di montagna prossimi ai tratturi dove si addensavano le ricchezze dei proprietari di greggi. Questi commercianti che commissionavano arredi sacri per le chiese e oggetti d’oro per le proprie famiglie, produssero una domanda orafa talmente consistente da dare impulso a questo mercato in tutta la regione.

LE CERAMICHE D’ABRUZZOceramichedabruzzoemozione.html
L’ARTE ORAFA D’ABRUZZOarteorafadabruzzoemozione.html
TOMBOLO E MERLETTItomboloemerlettidabruzzoemozione.html
L’ARTE DEI METALLIferrodabruzzoemozione.html
L’ARTE DELLA PIETRAlapietradabruzzoemozione.html
LE CERAMICHEceramichedabruzzoemozione.html
L’ARTE ORAFAarteorafadabruzzoemozione.html
IL TOMBOLO E I MERLETTItomboloemerlettidabruzzoemozione.html
L’ARTE DEI METALLIferrodabruzzoemozione.html
LA PIETRA DELLA MAJELLAlapietradabruzzoemozione.html
TEMATICHEtemiabruzzoemozione.html
HOMEPAGEhomepageabruzzoemozione.html
i Comuni
D’ABRUZZOcomuniabruzzesidabruzzoemozione.html

a giorni attivi  i BLOG

Perchè

abruzzoemozione

SERVIZIservizidabruzzoemozione.html
percheabruzzoemozione.html
LAVORA CON NOIcontattiabruzzoemozione.html
ABRUZZESI nel MONDOabruzzesinelmondodabruzzoemozione.html
TURISMOturismodabruzzoemozione.html
GASTRONOMIAsaporiabruzzoemozione.html
ARTIGIANATO
NATURA e STORIAsentieridabruzzoemozione.html
EVENTIeventidabruzzoemozione.html

TURISMO D’ABRUZZO

GASTRONOMIA D’ABRUZZO

ARTIGIANATO D’ABRUZZO

ABRUZZESI nel MONDO

NATURA e STORIA D’ABRUZZO

EVENTI D’ABRUZZOhttp://www.abruzzoemozione.it/eventiabruzzoemozione/