La costa presenta una grande varietà di territori. Dalla foce del Tronto, che segna il confine con le Marche, fino all’altezza del fiume Foro, situato poco a sud di Francavilla al Mare la spiaggia è sabbiosa e bassa. La spiaggia appare come un ampio e uniforme nastro dorato di sabbia finissima, con arenili larghi fino a trecento metri; in alcuni tratti c’è ancora la tipica macchia mediterranea, con le dune a segnare il margine fra la spiaggia e le verdi pinete a rinfrescare le aree restrostanti con la loro ombra odorosa di resina. Alcune tra le spiagge più belle si trovano a Pescara, dove è possibile lasciarsi andare a lunghe passeggiate nella Pineta d’Avalos, la Pineta di Santa Filomena, protetta da una riserva Statale. Più a nord, uno splendido e celebre bosco di pini accompagna Pineto alla sua spiaggia; poco distante una fitta macchia di Pini domestici e Pini d’Aleppo avvolge la robusta e solenne Torre di Cerrano, in passato vedetta e baluardo contro le incursioni dei pirati moreschi. Si tratta di una riserva in grado di offrire molte proposte di divertimento e di svago, molto frequentata e simpatica e dotata di grande capacità ricettive e di divertimento. Ideale sia per le famiglie che necessitano di strutture adeguate, per i giovani che vogliono divertirsi, per i gruppi di amici che vogliono socializzare in allegria ma anche per gli anziani che vogliono trascorrere la loro vacanza serenamente e usufruendo comodamente di vari servizi.

TRABOCCHI SUL MARE   D’ABRUZZO

I trabocchi sono costituiti da una piattaforma di legno che sporge sul mare, agganciata alle rocce da tronchi di pino d’Aleppo. Dalla piattaforma sporgono due o più “antenne” che fanno da sostegno alla grande rete da pesca a maglie strette chiamata “trabocchetto”. La diversa morfologia che caratterizza le varie zone che si susseguono lungo la costa, come per esempio un fondale troppo alto oppure coperto di ciottoli, ha fatto in modo che si sviluppassero differenti tipologie di trabocchi in vari tratti dei litorali dell’Italia meridionale, da quelli presenti in Abruzzo, a quelli del Gargano, o della costa del basso Tirreno. Il modello abruzzese è formato da una piattaforma posta trasversalmente rispetto alla costa, alla quale il trabocco è collegato tramite un ponticello formato da pedane di legno, mentre più a sud, nel Gargano, a causa della presenza di scogliere, la piattaforma viene ancorata alla roccia e posta longitudinalmente rispetto alla costa.

I PORTI D’ABRUZZO

I Porti in Abruzzo, braccio tra il mare e la terra, attrezzati e ben custoditi, vantano numerosi attracchi.

Più specifico è il Porto Turistico Pescarese con più di 1000 posti, servizio ristoro, bar, nautica, prodotti tipici, negozi per shopping e tante manifestazioni notturne che si susseguono per tutto il periodo estivo.

Importante punto di scambio marittimo-turistico con la Jugoslavia.

IL MARE D’ABRUZZO

Diversificato e' il litorale abruzzese: frastagliato e roccioso a sud basso e sabbioso a nord. Le sette sorelle del teramano, da Martinsicuro a Silvi Marina, la spiaggia pescarese e quella di Francavilla al Mare offrono strutture ricettive di alto livello, occasioni per il divertimento e il tempo libero, locali notturni e, a Pescara, anche un modernissimo porto turistico. A sud lo scenario cambia radicalmente: da Ortona fino a Vasto e a S. Salvo, improvvise calette immerse tra ginestre e vigneti si alternano ad ampi arenili e spiagge incorniciate dalla folta vegetazione mediterranea. E i curiosi travocchi, singolari e solitarie palafitte protese sul mare tra S. Vito e Fossacesia, sono i nostalgici scampoli dell’antica pesca.

Particolarmente adatta alle famiglie in cerca di una vacanza tranquilla, la costa abruzzese e' resa ancora piu' attraente da un’ampia scelta di alberghi, ristoranti e locali notturni. Chi cerca una vacanza sportiva puo' praticare la vela, il windsurf, la canoa e la pesca. La zona piu' adatta per le immersioni e' quella meridionale.

L’accesso a tutte le localita' del litorale e' reso particolarmente comodo dalla vicinanza della ferrovia, della A 14 Adriatica e della omonima statale 16, che corre spesso a pochi metri dalla linea dorata della spiaggia.

LA COSTA NORD D’ABRUZZO

I PARCHIiparchidabruzzoemozione.html
LE COSTE
LA COSTA DEI TRABOCCHIlacostadeitrabocchidabruzzoemozione.html
EREMI E CASTELLIglieremieicastellidabruzzoemozione.html
ARCHEOLOGIAarcheologiadabruzzoemozione.html
TEMATICHEtemiabruzzoemozione.html
HOMEPAGEhomepageabruzzoemozione.html

© simon d’urbano

© simon d’urbano

© simon d’urbano

© simon d’urbano

La costa meridionale diventa rocciosa all'altezza di Ortona e svetta dal mare nelle suggestive scogliere di Punta di Ferruccio e Punta di Acquabella, della Punta del Cavalluccio e di Punta Aderci (o Punta d’Erce). Le scogliere e le piccole insenature con spiagge e calette si alternano le spiagge di ciottoli, dove le acque limpidissime permettono di immergersi ed osservare i bellissimi e ricchi fondali marini. Fra le alte arenarie delle scogliere si apre poi il dolce golfo di Venere, seguito ancor più verso sud da quello ampio e animato di Vasto, con le larghe spiagge che tornano di nuovo ad essere sabbiose fino al confine col Molise. Le colline dell’entroterra, coltivate e colorate dalle piantaggioni, irrompendo sulla costa sorvegliata dagli antichi trabocchi , fanno da scenografia al mare. In questa zona tutti i piccoli centri della costa sono caratterizzati da un aspetto tipico dei porticcioli, perché qui alla sera arrivano le barche da pesca cariche di pesce da vendere ai numerosi ristoranti a conduzione familiare. Questa parte della costa è più riservata e romantica, piena di spazi tranquilli, di calette isolate, dale spiagge protette dalle scogliere e dall’atmosfera particolare dei borghi marinari.

Questi luoghi erano amati anche da Gabriele D’Annunzio che qui trascorreva lunghi periodi alla ricerca della giusta ispirazione. La riviera sud è per tutti questi motivi il luogo ideale per le coppie in cerca di atmosfera per vivere tranquillamente le loro passioni ele loro emozioni, per le famiglie e per chi ama gli sport subacquei.

LA COSTA SUD D’ABRUZZO

i Comuni
D’ABRUZZOcomuniabruzzesidabruzzoemozione.html

a giorni attivi  i BLOG

Perchè

abruzzoemozione

SERVIZIservizidabruzzoemozione.html
percheabruzzoemozione.html
LAVORA CON NOIcontattiabruzzoemozione.html
ABRUZZESI nel MONDOabruzzesinelmondodabruzzoemozione.html
TURISMOturismodabruzzoemozione.html
GASTRONOMIAsaporiabruzzoemozione.html
ARTIGIANATOoridabruzzoemozione.html
NATURA e STORIAsentieridabruzzoemozione.html
EVENTIeventidabruzzoemozione.html

TURISMO D’ABRUZZO

GASTRONOMIA D’ABRUZZO

ARTIGIANATO D’ABRUZZO

ABRUZZESI nel MONDO

NATURA e STORIA D’ABRUZZO

EVENTI D’ABRUZZOhttp://www.abruzzoemozione.it/eventiabruzzoemozione/