TEMATICHEtemiabruzzoemozione.html
HOMEPAGEhomepageabruzzoemozione.html

a giorni attivi  i BLOG

Perchè

abruzzoemozione

SERVIZIservizidabruzzoemozione.html
percheabruzzoemozione.html

L'origine del borgo risale all'epoca medievale e lo testimoniano i caratteristici vicoli che si possono ammirare. Una prima attestazione nei documenti storici risale al XII secolo. Nel periodo normanno Altino fu feudo Boemondo I, Conte di Manoppello e Giustiziere di Chieti. Nel 1320 nelle cedole della tassazione onciaria aingioina di questo anno, il borgo fu valutato per 7 once, 29 tarì e 1 grana. Nella prima metà del XV secolo Altino appartenne alla Signoria di Raimondo Anichino, venuto in Abruzzo al seguito di Antonio Caldora. La famiglia Anichino tenne il castello fino al 1534, conseguentemente, forse per estinzione del casato, Altino pervenne in donazione a Don Diego De Mocciacao. Successivamente sotto la Signoria di Alvaro de Grado, dopo passò a far parte delle ricchezze dei Portocarrero come eredità. Nel 1561 l'intero borgo fu venduto a Giovanni Vincenzo Crispano. Nel 1613 Altino passò sotto la proprietà del barone Furia di Atessa. Nel 1691] andò per 5.000 ducati, alla famiglia Paolucci di Napoli. Subì saccheggi e scorrerie ad opera dei Briganti alla fine del regno delle Due Sicilie. Attualmente sono visibili pitture risalenti al XIV secolo nella chiesa della Madonna delle Grazie.

ALTINOhttp://www.comune.altino.ch.it/
i Comuni
D’ABRUZZOcomuniabruzzesidabruzzoemozione.html
ABRUZZESI nel MONDOabruzzesinelmondodabruzzoemozione.html
TURISMOturismodabruzzoemozione.html
GASTRONOMIAsaporiabruzzoemozione.html
ARTIGIANATOoridabruzzoemozione.html
NATURA e STORIAsentieridabruzzoemozione.html
EVENTIeventidabruzzoemozione.html

TURISMO D’ABRUZZO

GASTRONOMIA D’ABRUZZO

ARTIGIANATO D’ABRUZZO

ABRUZZESI nel MONDO

LAVORA CON NOIcontattiabruzzoemozione.html

NATURA e STORIA D’ABRUZZO

© luciano tripalo

© luciano tripalo

© luciano tripalo

© luciano tripalo

© luciano tripalo

EVENTI D’ABRUZZOhttp://www.abruzzoemozione.it/eventiabruzzoemozione/